Amad, a fine settembre in onda il talk show dei rifugiati

Manca poco alla messa in onda, sull’emittente Etv Marche, del talk show realizzato dai giovani rifugiati che hanno preso parte al corso di giornalismo organizzato dall’associazione Amad di Ancona nell’ambito del progetto “Il mondo a casa nostra” finanziato con il programma Partecipazione 2020.

 

A partire dal 28 settembre andranno in onda le puntate del del talk show dell’associazione Amad di Ancona. L’associazione è stata selezionata per questa edizione di PartecipAzione con un progetto dal titolo “Il mondo a casa nostra”. In collaborazione con l’emittente locale Etv Marche, è stato organizzato un corso di giornalismo per persone rifugiate e richiedenti asilo. Tanti ragazzi e tante ragazze hanno preso parte alle lezioni tenute nella sede di Amad da giornalisti professionisti ed esperti dei fenomeni migratori. L’obiettivo del corso, appena terminato, è stato quello di insegnare ai partecipanti a raccontare la realtà, seguendo le regole del giornalismo, e anche a sapersi raccontare.

Guidati dalla giornalista di EtvMarche, Linda Cittadini, anche socia di Amad, gli allievi hanno girato alcuni reportage in giro per la città. A turno hanno raccontato la propria storia, la fuga dal proprio paese, e a turno hanno anche fatto da operatori video e fotografi. Questi reportage, insieme alle schede paese che hanno preparato con riferimento a ogni storia narrata, saranno al centro del dibattito delle cinque puntate del talk show che andrà in onda da fine settembre su EtvMarche al canale 12 del digitale terrestre e anche in streaming sul sito dell’emittente e sulla pagina Facebook.

Lo scorso 28 luglio noi di PartecipAzione siamo stati ad Ancona dove abbiamo incontrato gli aspiranti giornalisti di Amad. Abbiamo seguito la lezione e poi l’uscita per la realizzazione della video storia di Mariayam, fuggita con la sua famiglia dal Pakistan. 

 

 

PROGRAMMA DELLE PUNTATE DEL TALK SHOW

 

  Lunedì 28 settembre, ore 23.45 (repliche: giovedì alle 21 e sabato alle 8.30)

“Campo di guerra. La Siria e il Medio Oriente”. La storia di Alhasa Ali Radwan. 

 

Lunedì 5 ottobre, ore 23.45 (repliche: giovedì alle 21 e sabato alle 8.30)

“Oro, cioccolato. I sogni del colonialismo”. La storia di Salim Baggasouba. 

 

Lunedì 12 ottobre,  ore 23.45 (repliche: giovedì alle 21 e sabato alle 8.30)

“Noi in viaggio, migrazioni trasversali”. La storia di Magdalena Ortunu.

 

Lunedì 19 ottobre,  ore 23.45 (repliche: giovedì alle 21 e sabato alle 8.30)

“Donne in movimento”. La storia di Mariyam Razza.

 

Lunedì 26 ottobre,  ore 23.45 (repliche: giovedì alle 21 e sabato alle 8.30)

“Il viaggio non finisce mai, solo i viaggiatori finiscono”. La storia di Naomi Okere.