PARTECIPAZIONE

Azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

Il progetto

PartecipAzione è un programma di capacity building ed empowerment realizzato da INTERSOS in partenariato con UNHCR, che ha l’obiettivo di promuovere la protezione e la partecipazione attiva dei rifugiati alla vita economica, sociale e culturale in Italia.

Il programma PartecipAzione mira a rafforzare le competenze di associazioni di rifugiati e di organizzazioni radicate sul territorio che promuovono la partecipazione dei rifugiati e adottano un approccio partecipativo.

In particolare, l’iniziativa vuole sostenere la crescita, le attività e le reciproche collaborazioni di quelle organizzazioni che a livello locale favoriscono la coesione sociale, l’integrazione, la protezione e l’empowerment di rifugiati e richiedenti asilo, al fine di consolidare reti di protezione incentrate sulle comunità e favorire comunità più inclusive e solidali.

11 sono le regioni target del Programma: Sicilia, Calabria, Puglia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Lombardia, Lazio, Campania, Sardegna e Toscana.

Nello specifico, il Programma offre alle organizzazioni selezionate:

  • Un percorso di formazione, articolato in 5 moduli da giugno a ottobre 2019, volto a rafforzare le loro competenze in diversi ambiti, quali: scrittura e gestione di progetti, fundraising, comunicazione e public speaking, protezione dei rifugiati. Alla fine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
  • Un supporto economico per la realizzazione dei progetti selezionati. Saranno erogati fino ad un massimo di 16 contributi economici, il cui importo può variare da 5.000 e 8.000 euro a seconda della proposta progettuale e delle capacità specifiche dell’organizzazione proponente.
  • Accompagnamento individualizzato nella realizzazione dei progetti
  • La possibilità di partecipare ad un evento di networking a livello nazionale, per scambiare pratiche, stimolare collaborazioni con le altre organizzazioni che hanno partecipato al Programma e consolidare reti.

L’edizione 2018 del Programma ha promosso le seguenti associazioni: Archivio delle Memorie Migranti, Arci Djiguiya, il Grande Colibrì, Generazione Ponte, Laboratorio 53, Mosaico, Niofar, PanAfrica, World in Progress e Zabbara.

Il bando

INTERSOS e UNHCR sono lieti di comunicare l’esito del Bando 2019 di PartecipAzione – Azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati, un programma di capacity building ed empowerment, che ha l’obiettivo di promuovere la protezione e la partecipazione attiva dei rifugiati alla vita economica, sociale e culturale in Italia.

Anche quest’anno, il lancio di PartecipAzione – nelle 11 regioni target del Programma 2019 (Sicilia, Calabria, Puglia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Lombardia, Lazio, Campania, Sardegna e Toscana) – ha avuto una risposta straordinaria: 116 organizzazioni, neocostituite o già radicate sul territorio, hanno inviato la loro candidatura.

Di queste 92 proposte sono risultate eleggibili e sono state valutate individualmente da un Comitato di Selezione composto da 6 membri (2 UNHCR, 2 INTERSOS e 2 membri esterni di Open Society Foundation e Enel Cuore).

Dal processo di selezione sono state individuate 16 associazioni che avranno accesso alle fasi successive del Programma.

In questi primi mesi del Programma, abbiamo condotto una mappatura delle associazioni di rifugiati attive sui territori delle 11 regioni target, dalla quale sono emerse realtà davvero interessanti.

Inoltre, abbiamo organizzato 10 incontri informativi regionali, tra l’11 marzo e l’8 aprile, per presentare il Programma alle associazioni e agli stakeholders presenti sui territori, coinvolgendo le seguenti città: Bari, Cagliari, Catania, Lecce, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino. Circa 250 sono stati i partecipanti a questi incontri, e numerose le persone che abbiamo incontrato in molte altre occasioni per condividere l’iniziativa nei diversi territori. Il Bando, pubblicato sul sito di PartecipAzione, è stato diffuso anche attraverso i portali dei Comuni e delle Regioni coinvoltie attraverso siti di settore.

Alle organizzazioni che sono state selezionate, il Programma offre:

  • Un percorso di formazione, articolato in 4 moduli da giugno a ottobre 2019, volto a rafforzare le loro competenze in diversi ambiti, quali: scrittura e gestione di progetti, fundraising, comunicazione e public speaking, protezione dei rifugiati. Alla fine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
  • Un supporto economico per la realizzazione dei progetti selezionati, il cui importo può variare da 5.000 e 8.000 euro a seconda della proposta progettuale e delle capacità specifiche dell’organizzazione proponente.
  • Accompagnamento individualizzato nella realizzazione dei progetti.
  • La possibilità di partecipare ad un evento di networking a livello nazionale, per scambiare pratiche, stimolare collaborazioni con le altre organizzazioni che hanno partecipato al Programma e consolidare reti.

Formazione

CAPACITY BUILDING – PROGRAMMA


Il percorso di Capacity Building rappresenta il nucleo centrale del programma Partecipazione, Azioni per la protezione e partecipazione dei rifugiati in quanto pensato per rafforzare le capacità delle 16 associazioni selezionate. A questo scopo INTERSOS e UNHCR hanno organizzato uno specifico percorso di formazione che garantisca da un lato il confronto e lo scambio tra le associazioni che operano in 9 regioni italiane e dall’altro l’aumento delle competenze e l’approfondimento degli strumenti necessari a rafforzarne la partecipazione attiva ai processi di inclusione territoriale.


Il percorso formativo è gratuito, si svolgerà contemporaneamente da giugno a ottobre in 4 regioni (Lombardia, Campania, Puglia e Sicilia) ed è rivolto alle 16 associazioni vincitrici del programma. Il corso è a numero chiuso, per un massimo di 20 partecipanti per modulo formativo in ogni città.

Per favorire l’incontro e lo sviluppo di una rete nazionale, il percorso di Capacity building sarà aperto anche ai referenti delle associazioni che hanno presentato la propria candidatura per l’edizione 2019 ma che non sono state selezionate.

Tali associazioni potranno fare domanda di iscrizione esclusivamente online, inviando un’email a proposal.partecipazione.italia@intersos.org entro il 31 maggio 2019, specificando la sede di interesse.

Per la selezione dei partecipanti delle organizzazioni non vincitrici, si adotterà il criterio di priorità cronologica di iscrizione e la disponibilità a seguire l’intero percorso formativo.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a quanti completeranno il percorso formativo in tutti i suoi moduli. Al fine di assicurare continuità formativa, favorire la creazione di reti e team building e poter rilasciare infine il certificato, è richiesta la presenza degli stessi partecipanti a tutti i moduli formativi.


4 incontri formativi si svolgeranno da giugno a ottobre in 4 regioni in modo da consentire agli iscritti di scegliere una sede facilmente raggiungibile, e prevedono sia momenti di lezione frontale sia momenti di scambio, condivisione e lavori di gruppo su casi pratici sui seguenti temi: lo sviluppo e il ciclo di gestione di un progetto inclusi gli aspetti di rendicontazione amministrativa, tecniche di fundraising e strategie di comunicazione, ricerca di fonti di finanziamento e rapporti con i donatori, protezione di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale.

Un quinto incontro sarà invece pensato su misura in ogni territorio e con il coinvolgimento di uno specifico stakeholder locale (es. istituti formativi, aziende, servizi territoriali..) a seconda delle richieste e dei bisogni che emergeranno dalle associazioni durante le prime sessioni formative, durante le quali si decideranno anche luogo e data.

Il percorso si concluderà a novembre con un evento nazionale a Napoli (sede e date da definirsi) per scambiare pratiche, stimolare collaborazioni e consolidare reti tra le varie associazioni che hanno partecipato al programma.

 

Associazioni

l lancio di PartecipAzione – nelle 11 regioni target del Programma 2019 (Sicilia, Calabria, Puglia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Lombardia, Lazio, Campania, Sardegna e Toscana) – ha avuto una risposta straordinaria: 116 organizzazioni, neocostituite o già radicate sul territorio, hanno inviato la loro candidatura.

Di queste 92 proposte sono risultate eleggibili e sono state valutate individualmente da un Comitato di Selezione composto da 6 membri (2 UNHCR, 2 INTERSOS e 2 membri esterni di Open Society Foundation e Enel Cuore).

Dal processo di selezione sono state individuate le 16 associazioni seguenti che avranno accesso alle fasi successive del Programma:

 
Scarica il rapporto della prima edizione

News

Contatti


Consenso per i contatti personalizzati sui progetti INTERSOS, come illustrato nell' informativa

 

Ilaria Ippolito
Project Manager Intersos
ilaria.ippolito@intersos.org

Flore Murard
Public Information Officer
flore.murard@intersos.org

Iscriviti alla Community